No alle grandi opere inutili

No TEEM, no grandi opere inutili, 22 settembre Desio

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013, A DESIO, GRANDE MANIFESTAZIONE CONTRO LE INFRASTRUTTURE CHE CI SEQUESTRANO IL FUTURO

Dalla newsletter di Legambiente

…saremo a Desio (MB), comune che abbiamo conosciuto per la capacità delle sue istituzioni di dare risposta all'assedio dell'ecomafia e della criminalità organizzata, oltre che per il coraggio di un NO forte e secco all'ulteriore consumo di suolo.
Ma saremo anche in una delle località più danneggiate dal progetto dell'autostrada più costosa e devastante tra quelle progettate nell'ultimo decennio, quello della Pedemontana Lombarda. Un'autostrada che non risolve i problemi reali di inquinamento e congestione della metropoli lombarda ma che, in compenso, ruba territorio e salute a una comunità di centinaia di migliaia di persone. Ci saremo per affermare, con forza, che quell'opera non si deve fare, che le risorse economiche, se ci sono (e il dramma è che non ci sono) devono essere sbloccate a favore di un programma di investimenti per la mobilità intelligente, l'unica in grado di dare risposte ai cittadini, ai lavoratori e alle imprese che vivono e producono all'interno di una delle aree più congestionate d'Europa. Ma ci saremo anche per portare a Desio l'opposizione ai tanti progetti autostradali sbagliati che ipotecano il futuro della Lombardia: dalla Brebemi alla Cremona-Mantova, dal TIBRE alla TEM, dalla Broni-Mortara

 

CONCENTRAMENTO ORE 14:30 PIAZZA CARENDON, QUARTIERE SAN GIORGIO, DESIO