Pedoni, pedali, pendolari per la #MobilitàNuova

Mobilità Sostenibile, Milano 4 maggio 2013

Manifestazione bellissima e partecipata, anche il Progetto Spiga & Madia era presente assieme a molti altri comitati, federazioni, associazioni e tantissime persone.

Il racconto della manifestazione attraverso video e foto:

http://video.corriere.it/a-milano-manifestazione-mobilita-nuova/4e5d0258-b4d4-11e2-bb5d-f80cf18001da

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=M90JC1AgRTs

Foto 1

Foto 2

Il sito della Rete Mobilità Nuova

*****************************************************************************

In Italia le opere pubbliche nel settore mobilità sembrano studiate per portare tanto guadagno a pochi e pochi benefici per tutti.
Milioni di pedoni, ciclisti, utenti del trasporto pubblico locale, pendolari regionali e forzati dell’automobile vengono abbandonati al loro triste destino: spostarsi tra mille disagi nel migliore dei casi, morire di “mala mobilità” nel peggiore. Si continua a nutrire un sistema, quello autocentrico, che ormai è diventato dannoso per tutti. Si continua a perpetrare una logica, quella delle grandi opere, che destina il 75% delle risorse per il 2,8% degli spostamenti di persone e merci (quelli che superano i 50 km).

 

Per questo chiediamo una Mobilità Nuova e un ribaltamento nella logica degli investimenti.
Una mobilità basata sull’uso delle proprie gambe, della bicicletta, del trasporto pubblico locale, dei treni regionali e dell’uso occasionale dell’auto in condivisione (car sharing, car pooling, taxi).
Una riallocazione delle risorse a favore della mobilità urbana, locale e regionale, distraendo fondi alle opere autostradali e all’alta velocità ferroviaria. E per questo formiamo una rete. Una rete per proteggerci l’un l’altro. Una rete che tenga uniti i nostri interessi condivisi. Una rete che intrappoli le bugie, gli sprechi, le logiche affaristiche.

 

Pedoni, pedali e pendolari insieme per la Mobilità Nuova.

 

Sabato 4 Maggio, invece, ci vediamo a Milano in P.zza Duca D’Aosta alle 14.30, di fronte alla Stazione Centrale, per fare massa critica in strada.
Raggiungeteci in treno o in metro e partecipate a piedi, in bici, in skate o con qualsiasi mezzo non motorizzato, ma partecipate!
Il 4 Maggio a Milano l’Italia cambia strada.

 

http://www.mobilitanuova.it/rete-per-la-mobilita-nuova/